La classe di arpa in concerto al Teatro Zandonai con "Eire. Inno all’Irlanda"

Aggiornato a Mercoledì, 11 Ottobre 2017

Eire. Inno all'Irlanda

La classe di arpa della Civica Scuola Musicale "R. Zandonai" sarà protagonista di uno straordinario evento in programma domenica 29 ottobre alle 18 al Teatro Zandonai di Rovereto e realizzato in collaborazione con l'Associazione Filarmonica di Rovereto e il Conservatorio di Musica Agostino Steffani di Castelfranco Veneto. Tutti gli allievi della scuola e le loro famiglie sono invitat allo speciale concerto promosso dalla scuola per valorizzare i percorsi didattici e artistici particolarmente significatividei nostri studenti.

LO SPETTACOLO

Simbolo dell'Irlanda, e emblema della cultura e dell'indipendenza degli antichi popoli celtici, l'arpa è la protagonista assoluta di questo spettacolo, che percorre la storia d'Irlanda dalle sue mitologiche origini, ai lunghi secoli di oppressione e dominazione, fino ai nostri giorni.

Dagli antichi bardi che cantavano accompagnandosi con l'arpa le gesta degli eroi, agli arpisti perseguitati e uccisi durante la dominazione inglese, l'arpa celtica è il simbolo per eccellenza dell’era gloriosa della storia irlandese, il baluardo mai caduto della libertà di pensiero di fronte all’invasione, il vessillo dell'eredità culturale di un'intera nazione.

Due ensemble d’arpe, l’Ensemble Irish Coffee, diretto da Francesca Tirale, e l'Ensemble Pentacle, diretto da Alessandra Penitenti, si uniranno per far rivivere le musiche dell'antica tradizione irlandese, in trascrizioni e adattamenti appositamente scritti per questo spettacolo, mentre la voce dell'attrice Diletta La Rosa accompagnerà lo spettatore nel suo viaggio attraverso i secoli alla scoperta dell'affascinante storia dell'Isola di Smeraldo, la verde Irlanda.

Nella parte centrale dello spettacolo, dedicata alle canzoni e ballate dell'Ottocento, gli interventi della cantante Sara Gozzi e del Coro femminile Swingirls, diretto da Mirko Vezzani, ci parleranno con forza e nostalgia del cuore patriottico irlandese.

La seconda parte di Eire sarà dedicata alla danza, e vedrà protagonisti gli Scotia Shores, scuola di danze tradizionali scozzesi e irlandesi di Vicenza, con la preziosa aggiunta della coreografia moderna di Laura Magro per il brano She Moved, interpetata dalla ballerine della Scuola Evento Danza di Bolzano, diretta da Barbara Ante.

PRENOTAZIONI E BIGLIETTI

Gli allievi della scuola e i loro familiari possono prenotare i biglietti per lo spettacolo al costo simbolico di 1 Euro comunicandolo direttamente al proprio insegnante.