Educazione musicale per tutti

Aggiornato a Domenica, 08 Ottobre 2017

Educazione musicale per tutti

È il percorso amatoriale per tutti, finalizzato ad accrescere la cultura musicale vista come elemento imprescindibile della formazione della persona, aperto a tutte le fasce d'età e a differenti livelli di apprendimento. Articolato in un ciclo di base e tre cicli successivi, comprende lezioni individuali di strumento e lezioni collettive in base al livello di apprendimento.

Corsi strumentali

  • Arpa
  • Chitarra
  • Flauto
  • Pianoforte
  • Violino
  • Violoncello
  • Tromba

Le lezioni individuali di strumento durano 60 minuti, generalmente divisi in due lezioni settimanali di 30' ciascuna.

Corsi collettivi

  • Formazione musicale per il ciclo base ( Studenti della scuola Primaria)
    Si svolze in lezioni collettive di 45' settimanali e in tre diverse annualità, con obiettivi e programmi adeguati all'età dei frequentanti. Il corso dà la possibilità di sostenere le Certificazioni ABRSM di Teoria musicale in pratica, Grade 1 e 2, senza costi ulteriori.
  • Formazione musicale per il I e II ciclo (Studenti frequentanti le tre classi della secondaria di 1° grado e oltre)
    Si svolge in lezioni collettive di 1 ora, secondo un programma definito dal Docente in base agli ambiti di riferimento e le conoscenze e abilità da conseguire. Il corso dà la possibilità di sostenere le Certificazioni preaccademiche di I e/o II ciclo di Teoria, ritmica e percezione musicale, previo il pagamento di una quota aggiuntiva che dà diritto ad un'ora aggiuntiva di lezione in settimana.
  • Musica da camera
    1. per studenti di ciclo base e I ciclo strumentale
    2. per studenti II e III ciclo strumentale
  • Orchestra elementari/medie - Orchestra superiori / università.
    I gruppi orchestrali possono essere finalizzati a progetti comuni a più scuole musicali e/o conservatori e/o altro.
  • Educazione corale
    Lezioni collettive di 45' settimanali dalla terza classe della primaria alla seconda classe della secondaria. Non è previsto esame.
  • Coro Giovanile e Coro Adulti
    Lezioni collettive di 1 ora, dalle secondarie di secondo grado agli adulti, anche studenti esterni. 
  • Informatica musicale
    Il corso dedicato a tutti gli studenti, senza limiti d'età, che vogliono aggiungere alla propria formazione musicale anche le conoscenze delle nuove tecnologie e imparare a utilizzarle per aumentare l'efficenza dello studio dello strumento e registrare in modo digitale il proprio lavoro. Al termine lo studente sarà in grado di effettuare in autonomia: ricerche su internet, comprendere, selezionare le informazioni in rete (risorse musicali, materiali didattici), conoscere le funzionalità del software per la scrittura musicale Musescore e per la registrazione e l'elaborazione audio Audacity. I programmi utilizzati sono open source e utilizzabili con i sistemi operativi Windows, Mac o Linux. Esame finale interno con attestato delle competenze raggiunte. Il corso si articola in due cicli di 30 ore ciascuno con pagamento della relativa quota ****

Corsi collettivi per studenti II e III ciclo strumentale

Di norma si accede al II o III ciclo strumentale, dopo la conclusione del corso di Teoria, ritmica e percezione musicale. I corsi si svolgono in lezioni collettive di 1 ora settimanale e danno la possibilità di sostendere Certificazioni preaccademiche presso i Conservatori o certificazioni ABRSM

  • Cultura musicale - Armonia e analisi
  • Cultura musicale - Storia della musica

Laboratori

Sono attività formative opzionali che arricchiscono l'offerta didattica della scuola ed hanno la durata di un quadrimestre o di un numero di incontri limitato, secondo quanto previsto dai docenti. Non si sostituiscono ai corsi curricolari delle diverse discipline sopra elencate e sono aperti a tutti gli studenti della scuola che desiderano partecipare. Possono prevedere la compresenza di più insegnanti e, ovviamente, di studenti di classi diverse per i contenuti interdisciplinari proposti. Possono dare rilievo alle produzioni didattiche significative della scuola rivolte al pubblico con appuntamenti sul tema e relative variazioni originali. Possono avvalersi di esperti esterni. Contenuti, obiettivi, calendario, studenti e docenti coinvolti, vanno sempre concordati in collegio docenti. Ad esempio: Organizzazione dell'ascolto e performance. Aperto a tutti gli studenti, in particolare a quelli che intendono sostenere gli esami ABRSM di pratica strumentale.